La Ragazza con la Pistola (Girl with a Pistol) Reviews

  • Jul 30, 2013

    Un Monicelli leggero per questa intelligente e scanzonata commedia girata nel periodo di fuoco dei movimenti sociali del '68; forse dedicata al fenomeno dell'immigrazione che prese piede proprio in quegli anni, la storia vede come mattatrice una giovanissima zitella del sud la quale, per rivendicare l'onore dopo l'"abbandono" dell'amante si trasferisce nella Terra d'Albione con lo scopo di scovare (ed eliminare..) il farfallone che le fece perdere la verginità. Nel nuovo mondo in cui si ritroverà avvertirà sin da subuto il cambiamento da una Sicilia dai costumi demodé ad un Regno Unito in preda al fenomeno dell'emancipazione e dei movimenti studenteschi per i diritti civili (c'è pure una scena molto divertente in cui la protagonista prende attivamente parte ad una di queste manifestazioni). La Ragazza Con La Pistola però non è un film sul'68 né il maschilismo/femminismo sottaciuto tra le giovani generazioni, ma una pellicola colorata e briosa sulla forza che ognuno di noi può dimostrare maturando in un ambiente straniero lontano ed avulso: il taglio del regista è talmente garbato e raffinato da non svilire il contrasto tra le due realtà, concedendo alla bravissima Monica Vitti di mostrare tutta la sua abilità recitativo-artistica quale non le darà mai modo di scadere in una macchietta, e di impersonare anzi, una donna grintosa ed audace. Incantevole la saporita Inghilterra fotografata con arzilla professionalità da Carlo Di Palma.

    Un Monicelli leggero per questa intelligente e scanzonata commedia girata nel periodo di fuoco dei movimenti sociali del '68; forse dedicata al fenomeno dell'immigrazione che prese piede proprio in quegli anni, la storia vede come mattatrice una giovanissima zitella del sud la quale, per rivendicare l'onore dopo l'"abbandono" dell'amante si trasferisce nella Terra d'Albione con lo scopo di scovare (ed eliminare..) il farfallone che le fece perdere la verginità. Nel nuovo mondo in cui si ritroverà avvertirà sin da subuto il cambiamento da una Sicilia dai costumi demodé ad un Regno Unito in preda al fenomeno dell'emancipazione e dei movimenti studenteschi per i diritti civili (c'è pure una scena molto divertente in cui la protagonista prende attivamente parte ad una di queste manifestazioni). La Ragazza Con La Pistola però non è un film sul'68 né il maschilismo/femminismo sottaciuto tra le giovani generazioni, ma una pellicola colorata e briosa sulla forza che ognuno di noi può dimostrare maturando in un ambiente straniero lontano ed avulso: il taglio del regista è talmente garbato e raffinato da non svilire il contrasto tra le due realtà, concedendo alla bravissima Monica Vitti di mostrare tutta la sua abilità recitativo-artistica quale non le darà mai modo di scadere in una macchietta, e di impersonare anzi, una donna grintosa ed audace. Incantevole la saporita Inghilterra fotografata con arzilla professionalità da Carlo Di Palma.

  • Jan 13, 2011

    Crazy, counterculture mix with Vitti as a fish out of water badass in swinging London on a revenge trip. Kicks off with her comic abduction, and mixes in strange dramatic bits with her jealous pursuit reflecting Old Country sensibility. But the light comedy and female revenge parts are balanced fairly well by her charm. Recommended for her fans, as well as those of Monicelli (R.I.P.) interested in a contrasting turn for them both.

    Crazy, counterculture mix with Vitti as a fish out of water badass in swinging London on a revenge trip. Kicks off with her comic abduction, and mixes in strange dramatic bits with her jealous pursuit reflecting Old Country sensibility. But the light comedy and female revenge parts are balanced fairly well by her charm. Recommended for her fans, as well as those of Monicelli (R.I.P.) interested in a contrasting turn for them both.

  • Dec 02, 2010

    Monicelli e una Splendida Vitti insolìtamente in trasferta nella swinging London, un pò troppo caricaturale ma con qualche battuta da antologia

    Monicelli e una Splendida Vitti insolìtamente in trasferta nella swinging London, un pò troppo caricaturale ma con qualche battuta da antologia

  • Aug 23, 2008

    This is funny in an artistic way, I loved it!

    This is funny in an artistic way, I loved it!